Imposte sul Canone di Locazione

REGIME ORDINARIO

Locatore Conduttore Tassazione
Privato Privato, impresa dichiara l’95% del canone percepito. Applicando l’aliquota in base al proprio reddito
Locatore Conduttore Tassazione
Privato Privato (contratti concordati) dichiara il 59% del canone percepito. Applicando l’aliquota in base al proprio reddito
 
SOTTOPOSTI A VINCOLO DELLA SOPRAINTENDENZA AI BENI ARCHITETTONICI
AI SENSI DELLA L. n° 1089 DEL 1939 E SUCCESSIVE
Locatore Conduttore Tassazione
Privato Privato, impresa dichiara il maggiore tra il canone ridotto forfetariamente del 35% e la rendita catastale effettiva.

CEDOLARE SECCA

Locatore Conduttore Tassazione
Privato (NB:per locazione tra privati e imprese la cedolare non è appilicabile) Privato (NB:per locazione tra privati e imprese la cedolare non è appilicabile) dichiara l’intero ammontare del canone applicando una tassazione secca del 20% per i contratti a canone libero il 19 per i contratti concordati
DISCLAIMER: Non offriamo consulenza legale; i nostri articoli se pur tutti controllati attentamente possono contenere errori, omissioni o potrebbero  non essere stati aggiornati.
Per Tua tutela Ti consigliamo di rivolgerti ad uno studio legale e/o commerciale prima di prendere qualunque decisione in merito a quanto riportato su questo portale. Leggi i Termini e Condizioni D'uso

Compare listings

Compare
WhatsApp
Chiama